Napoli, un’altra rissa tra immigrati ubriachi. L’ira dei residenti

Paura e tensione al quartiere Vasto a Napoli. I residenti non ne possono più e lanciano l’allarme sugli immigrati ubriachi. Una nuova rissa tra immigrati è scoppiata ieri sera nei pressi di via Milano, strada a pochi passi dalla Stazione Centrale.

Diversi immigrati, molti dei quali ubriachi, hanno iniziato prima a fronteggiarsi all’esterno di uno dei locali della zona. Dagli insulti sono passati agli spintoni e poi sono volati calci e pugni. A rendere più pericolosa la lite il fatto che gli immigrati usavano frammenti di bottiglie come coltelli per ferire i rivali. L’ennesima rissa che ha provocato l’ira dei residenti contro gli immigrati e contro i commercianti che vendono alcolici abusivamente.

«Non c’è la facciamo più – ha detto al Mattino Adelaide D’Ario – a vivere in queste condizioni. Siamo circondati da negozi che vendono alcolici ad ogni ora ed in cui il via vai è continuo. I litigi scoppiano proprio per questo. Perché si ubriacano e perdono il controllo. Di sera non c’è vigilanza e siamo abbandonati a noi stessi. Prima di questa rissa in via Milano, un’altra è scoppiata in via Bologna. L’una a poca distanza dall’altra. In due strade in cui è diventato impossibile anche affacciarsi dalla finestra».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.