Se il portavoce delle Sardine lavora per la rivista fondata da Prodi