Pescatori liberati, Conte e Di Maio ricevuti in Libia da Haftar. Ma il suo governo non è riconosciuto da nessuno