Mamma di 3 bimbi muore in strada, poi la scoperta choc: sul seno aveva dei…

TOSCANA – UNA DONNA DI 39 ANNI, HA PERSO LA VITA DOPO ESSERE STATA PUNTA DA UNA VESPA O UN CALABRONE.
La causa del decesso è stato uno choc anafilattico causato proprio dalla puntura. La donna, operaia, si trovava in strada quando ha sentito qualcosa pungere all’altezza del seno. Dopo essersi resa conto della puntura, si è subito sentita male ed ha trovato la morte.

E’ stato un passante a trovarla già in coma. Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118 che hanno cercato in ogni modo di rianimarla, ma per lei non c’è stato nulla da fare. L’analisi del corpo ha confermato che la donna fosse stata punta all’altezza del seno.