L’Onu insiste: “Prendetevi gli immigrati”

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) “torna a ripetere che nessuno dovrebbe essere riportato in Libia”. Secondo l’Agenzia Onu, nell’ultima settimana almeno 944 persone hanno lasciato le coste libiche per arrivare qua e il 65% degli 879 superstiti è stato riportato in Libia.

E’ necessario, ha detto il portavoce Charlie Yaxley, “un duplice approccio che veda un aumento delle capacità di ricerca e di soccorso”, non solo da parte delle ong, “e un immediato aumento delle evacuazioni umanitarie di rifugiati e migranti dai centri di detenzione di Tripoli”. “Le navi delle ong hanno avuto un ruolo cruciale per salvare vite in mare e chiediamo agli Stati la revoca delle restrizioni logistiche e legali alle loro operazioni – ha insistito – Chiediamo anche agli Stati di offrire modi sicuri e legali per accedere al diritto di asilo”.

"); iw.close(); var c = iw; } catch (e) { var iw = d; var c = d[gi]("M352678ScriptRootC786076"); } var dv = iw[ce]("div"); dv.id = "MG_ID"; dv[st][ds] = n; dv.innerHTML = 786076; c[ac](dv); var s = iw[ce]("script"); s.async = "async"; s.defer = "defer"; s.charset = "utf-8"; s.src = wp + "//jsc.mgid.com/t/g/tg24-ore.com.786076.js?t=" + D.getYear() + D.getMonth() + D.getUTCDate() + D.getUTCHours(); c[ac](s); })();

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.