“Così gli anticorpi monoclonali fanno guarire i malati in 48 ore”