Coronavirus, in Gb le star seguono la “dottrina di Johnson”: concerti strapieni