Alle Ong non piace neanche il governo amico dei migranti: «Muoiono lo stesso, come con Salvini»