A Trieste portuali irriducibili. Fumogeni, cariche e scontri ma il blocco rimane ancora