Una nuova Ong per i migranti. ​La colletta la fanno le sardine