“Stai zitto! Sei un fascista cretino!”. Lite furibonda tra Sallusti e Parenzo. E il direttore svalvola (video)


“Stai zitto! Zitto! Stai zitto! Sei un fascista e per di più cretino“. Lite furibonda, ieri sera, tra Alessandro Sallusti, un po’ in versione Vittorio Sgarbi, e David Parenzo, molto in versione David Parenzo. Teatro dello scontro: Non è l’Arena. Motivo: Silvia Romano.

Lo scontro su Silvia Romano

Parenzo contestava a Sallusti di averla “data in pasto all’opinione pubblica”. Semmai “in pasto all’opinione pubblica l’hanno data Conte e Di Maio“, ha ricordato il direttore del Giornale, spiegando quindi di non accettare lezioni di giornalismo da Parenzo. Il quale, per parte sua, ha replicato che a sua volta non ne accetta “da chi ha detto che Ruby Rubacuori era la nipote di Mubarak, caro Pulitzer!”.

La lite furibonda tra Sallusti e Parenzo

A quel punto è stato il parapiglia virtuale. Sallusti, infatti, ha ripetutamente dato del “fascista cretino” a Parenzo; Parenzo ha preso a ripetere come un disco rotto “la nipote di Mubarak”. “Tu sei un cretino, sei un cretino. Un pallone gonfiato. Sei un cretino, sei un cretino, sei un deficiente, vergognati. Sei un deficiente, sei un deficiente, sei un cretino, sei l’utile idiota di Cruciani, sei un fallito”, ha iniziato a ripetere Sallusti, mentre Parenzo evocava Mubarak e Giletti, inutilmente, cercava di sedare gli animi.