SARAH SCAZZI, LA CONFESSIONE 11 ANNI DOPO L’OMICIDIO: “L’HO UCCISA IO”