Pronti mille soldati italiani. “Ora l’allerta è elevatissima”