La “finta” femminista e “sedicente” giornalista Michela Murgia ignora gli insulti contro Giorgia Meloni