La denuncia su migranti e Ong: “Due navi sono finanziate dalla chiesa tedesca”

Il capo della chiesa tedesca (coi soldi dei contribuenti cattolici) finanzia le Ong Sea Eye e Lifeline e le rispettive navi. Gli sbarchi in Italia sono pagati (anche) da loro. Lo ricostruisce Il Giornale, che cita dati pubblici. Un segreto di Pulcinella, sul quale non c’è niente da ridere.

I nomi e i cognomi sono presto detti: il cardinale Reinhard Marx, presidente della Conferenza episcopale tedesca, fedelissimo di Papa Francesco, ad aprile ha firmato un assegno da 50mila euro per la Ong Sea Eye. Pochi mesi prima, il cardinale Marx aveva effettuato una donazione della stessa quantità ad un’altra Ong, quella che si occupa della nave “Lifeline” dipendente.

La chiesa tedesca finanzia gli sbarchi dei migranti
Nessun mistero. Il dato è stato fornito dalle stesse Ong tedesche. Senza la donazione del cardinale Marx sarebbero stati fermi, ha detto Gorden Isler, portavoce della Sea Eye. In un’intervista al settimanale der Spiegel in aprile Isler dichiarava: «Se il cardinale Marx non ci avesse donato di recente 50mla euro, non saremmo riusciti a partire». Soldi personali del porporato? Neanche per sogno. Sono fondi della curia tedesca, arrivati dalla trattenute fiscali a favore dalla Chiesa cattolica. Equivalenti al nostro 8xmille.

L’organizzazione con sede a Ratisbona ha ringraziato espressamente giovedì il cardinale Reinhard Marx di Monaco, che, in risposta a una richiesta di aiuto, ha prontamente fatto una donazione di 50.000 euro al suo arcivescovado. La Chiesa cattolica tedesca è in ottima compagnia: anche le chiese protestanti e luterane hanno contribuito in maniera generosa: 190mila euro, solo da gennaio, nelle casse di Sea Eye, che con la nave Alan Kurdi punta sempre su Lampedusa per sbarcare i migranti recuperati al largo della Libia.

La protesta contro il cardinale Marx: “Non è una decisione cristiana”
Le critiche al supporto del Cardinale per la “Lifeline” erano immediatamente arrivate dalla partito della destra tedesca, AfD. Volker Münz ha definito «un’assurdità che il cardinale Marx sostenga la scialuppa di salvataggio privata» Lifeline «con risorse provenienti dalla tassa della chiesa». Per la destra tedesca, l’opera di “Lifeline” è «solo apparentemente cristiana». La presenza di tali navi nel Mediterraneo attirerebbe molte persone a intraprendere il viaggio pericoloso e rischiare la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.