I medici sbottano contro il governo: “Noi in prima fila senza protezioni”