“Ho un sospetto sui nuovi casi”. Così Vespa imbarazza il governo