Due rom entrano come furie a scuola elementare e minacciano i bambini


(PADOVA) – Aggressione a scuola a San Giorgio in Bosco (Padova): due rom sono entrati nell’istituto elementare Dante come due furie, durante la ricreazione, aggredendo verbalmente e minacciando alcuni bambini, rei, a loro dire di aver spinto e fatto cadere il loro nipotino. Il fatto è accaduto intorno alle 11 di ieri, primo ottobre.

I due rom, un uomo 49enne e una donna di 25 anni, nati a Schio, nel Vicentino, ma da tempo accampati con la roulotte nel Cittadellese, si sono scagliati anche contro i maestri che hanno subito allertato i carabinieri. I protagonisti dell’aggressione sono stati denunciati per minacce.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.