Coronavirus, Bassetti: «I contagi reali sono molti di più, non sarà facile tornare come prima»