Cariche, idranti e bombe carta. Esplode la tensione a Roma