“Vuole distruggere la nostra cultura”: dal Brasile parte la raccolta di firme mondiale per cacciare Soros