Uno studio cinese rivela: “Alcuni gruppi sanguigni sono più a rischio virus”