Terremoto, lieto fine per nonna Peppina: “Nessun abuso edilizio”