Senigallia, ivoriano aggredisce uomo al supermercato e ferisce agente

Attimi di tensione durante la mattinata di ieri all’interno di un supermercato di Senigallia (Ancona), dove un senzatetto di nazionalità ivoriana ha dato in escandescenze aggredendo un cliente e poi scagliandosi contro uno degli agenti intervenuti sul posto.

Sono all’incirca le 10 del mattino, quando il 40enne K.Y. entra in un supermercato di via Abbagnano col suo carrello della spesa. Dopo un giro tra gli scaffali, lo straniero si avvicina alla cassa e inizia a diventare pesantemente molesto nei confronti di un cliente. L’uomo viene aggredito dallo straniero, che urla improperi e parole senza senso prima di togliersi le scarpe e buttarsi per terra.

Tanta la paura tra i presenti, che contattano prontamente le forze dell’ordine per richiedere un loro intervento sul posto. Sono gli agenti del commissariato di Senigallia a rispondere all’appello ed a raggiungere il supermercato, con l’intento di riportare l’ordine al suo interno.

Inutile ogni tentativo da parte dei poliziotti di far ragionare l’ivoriano, troppo agitato. Il 40enne ha anzi aggredito uno degli uomini in divisa, riuscendo a colpirlo ed a ferirlo, se pur in modo lieve. Con grande fatica, gli agenti hanno bloccato ed ammanettato il facinoroso, individuo affetto da problemi di natura psichica. Ecco il motivo per cui lo straniero è stato successivamente affidato alle cure dei sanitari del 118, che lo hanno preso in carico e trasferito nel reparto di Psichiatria dell’ospedale locale.

Pochi giorni prima lo stesso individuo, da qualche mese stanziato a Senigallia, aveva aggredito alcuni ragazzi in via D’Aquino, scagliando loro contro degli oggetti che trasportava nel carrello della spesa che è solito portare con sè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.