Scatta l’obbligo dal 15 aprile 2022 per tutti gli italiani: cosa si deve fare