Roma, abbandona il figlio di un anno e scappa: intercettata dalla polizia

Roma, abbandona il figlio di un anno e scappa: intercettata dalla polizia

28 Febbraio 2020 Off Di Admin

Risolto dalla Polizia in meno di 24 ore il caso del bambino di sette mesi che era stato abbandonato in strada dentro alla carrozzina a Roma. Era successo ieri pomeriggio in via Principe Amedeo, zona stazione Termini. A dare l’allarme un cittadino.
Sul posto la polizia che ha controllato le immagini delle telecamere. Dai primi accertamenti è risultato che una donna, nata in Italia e di origine croata, vestita di scuro con un cappuccio in testa e una bambina per mano aveva abbandonato la carrozzina sul marciapiede.

L’INDAGINE

La polizia è riuscita tramite le celle telefoniche a individuare il cellulare della donna e la hanno intercettata su un Intercity a Bologna nella notte, mentre viaggiava con l’altra figlia (di 5 anni). Un lavoro difficile quello degli investigatori che hanno scansionato decine di telefoni che confluivano nella zona dell’abbandono fino a trovare quello di una casa famiglia. Da lì è stato rintracciato il cellulare della madre che aveva abbandonato il neonato. La piccola è stata affidata ai servizi sociali e collocata in una struttura per minori, mentre la 25enne è stata portata nel carcere della Dozza. Madre e figlia, riporta il Messagero, erano su un Euronight 296 Roma-Monaco, la cui ultima fermata in Italia è al valico di Tarvisio (Udine). La 25enne non aveva precedenti e, come ultimo domicilio conosciuto, risulta avere una struttura di accoglienza per madri in difficoltà sulla Cassia.