“Rischio di chiudere tutto a novembre”. Covid, arriva l’allarme: “Nessuna distrazione”