Loading...

“Il decreto è tecnicamente sbagliato perché non poggia su dati scientifici. E il premier Giuseppe Conte non faccia il populista”. Matteo Renzi torna ad attaccare il presidente del Consiglio. E lo fa senza tanti giri di parole in un’intervista a “la Repubblica”. Parole dure che allargano ancora di più la ferita nella maggioranza che si è aperta dopo l’adozione dell’ultimo dpcm da parte di Conte, con cui ha chiuso ristoranti e bar dopo le 18, ma anche palestre, cinema e teatri. Renzi anche nei giorni non aveva risparmiato critiche, ritenendo che la strada imboccata non fosse quella giusta. E oggi insiste: “Le risposte di Conte alle mie critiche sono populiste, mi accusa di fare giochini politici, ma senza di Firenze”.

Leggi la notizia su Il Tempo

Loading...