Reddito a tutti gli immigrati: ecco come i giudici regalano soldi agli stranieri. Notizia bomba.

Reddito di cittadinanza agli immigrati” è l’annuncio che Libero ha fatto pocanzi e sul web si è già scatenato il caos.

Pare che il reddito andrà a tutti gli immigrati regolari, e non solo ai soggiornanti di lungo periodo residenti in Italia «da almeno 10 anni» come previsto dal governo nel decreto.

I giudici costituzionali, citando la Carta e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo, hanno provato in tutti modi ad estendere il beneficio a tutti gli stranieri in regola e, stando a quanto dichiarato da Libero, ci sono riusciti.

Pare, dunque, che l’idea grillina coinvolgerà i 241mila nuclei di immigrati soggiornati regolarmente, e non i 154mila annunciati a più riprese dall’esecutivo.

E ne deriverà, chiaramente, un aumento spropositato di costi a carico del contribuente o un taglio del sussidio.

Assegnazione di case e cittadinanze da concedere sono ancora al centro delle polemiche per le sentenze della Consulta e dei giudici costituzionali che non sempre coincidono con le promesse del governo o con il volere degli italiiani.

E tu cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.