Piera Maggio sta per diventare nonna: il figlio Kevin Pipitone aspetta una bambina

Una notizia che ha riportato gioia nella sua vita, quella rivelata da Piera Maggio nello studio di Verissimo. La mamma della piccola Denise Pipitone sta per diventare nonna per la prima volta.

Il figlio di Piera Maggio diventerà papà
Il suo primogenito Kevin Pipitone sta per diventare papà. Dopo tutto il dolore che la famiglia ha dovuto vivere per 18 anni e che ancora oggi domina ogni loro giornata, un raggio di sole sta per arrivare.

Piera Maggio ha scritto un libro, che uscirà proprio oggi, 11 ottobre 2022: Denise, per te con tutte le mie forze. Ha confessato che non è stato facile per lei scrivere quelle parole e rivivere tutto, ma ha voluto farlo per raccontare la sua verità. Negli anni sono state tante le informazioni che hanno calunniato la sua persona. Una madre che vuole soltanto riabbracciare la sua bambina.

Oggi, dopo 18 anni e grazie ai social, l’attenzione è tornata sul caso della sua bambina. Ma prima Piera Maggio si sentiva sola, abbandonata a se stessa. E nonostante tutto, non ha mai smesso di sperare.

Il figlio di Piera Maggio diventerà papà

Il figlio di Piera Maggio diventerà papà
Sono emerse nuove piste, l’intera Italia ha capito ciò che ha provato e che prova ancora. L’intera Italia la sostiene e, insieme a lei, chiede la verità. Qualcuno ha sequestrato la sua bambina, strappandola al suo amore. Forse Denise è ancora viva, è una ragazza che non sa la verità del suo passato.

Il figlio di Piera Maggio diventerà papà

Il figlio di Piera Maggio diventerà papà
Quella figlia che ha tanto voluto, nata dall’amore puro con Pietro Pulizzi. Un amore che, forse, a qualcuno non andava a genio e ha voluto punire due genitori, condannandoli ad un ergastolo di sofferenza.

Kevin Pipitone, oggi che sta per diventare papà, ha voluto leggere una lettera per la piccola Denise, in diretta tv, durante la trasmissione Verissimo. Spera che le sue parole raggiungano la sua sorellina, perché oggi che sta per vivere l’emozione di diventare genitore, sente la sua mancanza più che mai. Avrebbe voluto che la sua sorellina fosse la madrina della sua bambina, avrebbe voluto affidarle il suo cuore.

Piera Maggio conclude:

Per me Denise è viva, la cercherò viva finché qualcuno non mi mostrerà una prova del contrario.