Non si ferma l’ondata dei contagi: sfondata quota 800. Ma i nuovi casi gravi sono solo due