Nel campo rom dei ladri acrobati: “Via, questo è il nostro territorio”