Né lockdown, né quarantena per i clandestini appena sbarcati: in 55 trasferiti dalla Sicilia alla Toscana