Milano, aggredisce un militare, lo ferisce alla gola con le forbici e urla “Allah akbar”

Un militare dell’esercito di 34 anni è stato ferito al collo con un colpo di forbici sferrato in piazza Duca d’Aosta all’esterno della stazione Centrale di Milano. L’aggressore è uno straniero (di cui non si conoscono ancora le generalità) che è stato fermato poco dopo da una pattuglia dei carabinieri di passaggio. Il soldato in servizio per “Strade sicure” è stato sorpreso alle spalle ma la ferita non sarebbe grave ed è stato medicato sul posto. Al momento non si conoscono le cause dell’aggressione. Il militare è stato portato in codice verde al Fatebenefratelli.

L’uomo, come riporta il sito online dell’agenzia Ansa, ha urlato “Allah akbar” mentre veniva bloccato dai carabinieri. Lo straniero ha sorpreso il soldato alla spalle colpendolo alla gola e alla schiena e provandogli ferite lievi. In quella fase non ha detto niente. Poi, mentre veniva disarmato, ha urlato “Allah akbar”. Al caso sta lavorando anche il Nucleo informativo dei carabinieri per verificare se l’aggressione sia o meno di matrice terroristica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.