“Manderemo i nostri soldati in Ucraina”: si allarga il fronte della guerra