Long Covid, Massimo Galli confessa: “Mi sento molle come un fico”