L’albero “Imperatrice” cresce in tempi record e può produrre fino a 4 volte più ossigeno degli altri