La sentenza: professori sono pubblici ufficiali, carcere fino a 3 anni per chi li offende o commette loro violenza