La proposta del Pd siciliano: “Un euro alle ong per ogni tessera”

 

Meno tessere, più iscritti veri. È il grido di battaglia con cui il deputato del Pd, Fausto Raciti, ha annunciato insieme ad Antonio Rubino e Giovanni Cafeo la nascita dell’associazione New Deal con l’obiettivo dichiarato di “ricostruire il Partito democratico siciliano in modo chiaro e trasparente”.

“Vogliamo essere la barca corsara che attraversa tutto il centro sinistra colmando la disgregazione a cui stiamo assistendo, anche perchè non siamo tra quelli che considerano chi ha lasciato il Pd un avversario o un nemico da abbattere”, le parole di Raciti in occasione della presentazione del movimento, al teatro Massimo di Palermo.

D’accordo anche il collega dem Rubino, che ha chiesto di farla finita “con i pacchetti di tessere. Abbiamo bisogno di un partito di iscritti veri. Il Pd siciliano va ricostruito in modo chiaro e trasparente, per questo chiediamo al commissario un tesseramento esclusivamente online”. New Deal, questo il nome dell’associazione, si concretizzerà in nove iniziative a livello territoriale in Sicilia “per stimolare – ha precisato Rubino – una vera e propria ricostruzione di un partito che non esiste più”.

Non tanto una scissione di stampo renziano, quindi, quanto una presa di distanza dai metodi poco trasparenti che i dem, in Sicilia, tendono a utilizare per catturare nuovi consensi in vista delle elezioni, anche quelle interne al partito, ovvero le primarie che tanto hanno fatto discutere negli ultimi anni per il rischio di “inquinare” il voto.

“Bisogna cambiare”, l’urlo disperato di Rubino. Che ha fatto una proposta choc: “Il Pd non può funzionare come una società per azioni in mano ad un gruppo di deputati, deve ritornare a messaggi forti. Per questo – ha spiegato Rubino – proponiamo che un euro per ogni tessera venga devoluto alle Ong che salvano la gente in mare: un modo per dire loro grazie per quello che hanno fatto in questi mesi difficili”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.