Il volo da Dacca, il lavapiatti e il cliente: così il virus dal Bangladesh è arrivato a Roma. Ora si teme un nuovo lockdown