I neuroni di Di Maio sembrano palle di un flipper quando pensa a Giorgia Meloni