Follia nel centro d’accoglienza: pregiudicato africano spacca il naso alla guardia di sorveglianza