Ex magistrato vs Ong: “bisogna trattarle come pirati” ha ragione Salvini.

Ex magistrato vs Ong: “bisogna trattarle come pirati” ha ragione Salvini.

3 Novembre 2019 Off Di Admin

Il governo gialloverde è stato contrassegnato senza dubbio dall’arrivo delle ong nei porti italiani, sebbene ci fosse un divieto imposto dalla linea del Viminale.

La questione è stata molto dibattuta tra chi sostenesse le irregolarità delle organizzazioni non governative e chi, invece, attribuisse disumanità alle scelte di Salvini.

Ebbene, proprio a tal proposito, è emersa la voce di un esperto che ha sostenuto l’idea che la Sea Watch 3 fosse un affare dei Paesi Bassi e non dell’Italia. Stiamo parlando di Augusto Sinagra, che ha detto:

“L’imbarcazione batte bandiera olandese e deve scaricare i migranti a casa sua, nei Paesi Bassi. A meno che non stia sbandierando illegalmente quel vessillo. La nave è una “proiezione mobile” dello Stato di riferimento. La bandiera non è un elemento folkloristico, in base al diritto internazionale la nave è considerata territorio dello Stato nel cui registro navale è iscritta”, tuona intervistato dal quotidiano La Verità.

Dunque, per l’esperto ed ex magistrato.. Salvini ha ragione: “alcune navi ong sono navi pirata”.

Fonte: IlGiornale