“È ora di mettere un freno alla misoginia di sinistra in Rai”: il direttore di Raiuno convocato dalla Vigilanza