Sono 21.273 le nuove positività al coronavirus registrate oggi. Numeri ancora in crescita, che hanno superato la soglia psicologica dei 20mila casi giornalieri sotto cui l’Italia si trovava fino a ieri.

A fronte di un aumento dei contagi però, si è registrato un calo dei tamponi: in 24 ore ne sono stati processati 161.880 in tutto il Paese. Calano, a 128 i decessi (ieri erano 151) e continuano a essere alti i numeri degli incrementi dei ricoverati in terapia intensiva, oggi 80, e quelli dei posti letto nei reparti ordinari, che oggi sfiorano quota 800 (799).

Loading...

Attualmente in Italia ci sono 1.208 persone ricoverate nelle terapie intensive del Paese, un numero che non allarma gli esperti e che può ancora essere considerato sotto controllo, così come quello dei ricoverati, che con il nuovo incremento di oggi raggiungono quota 13.214 unità. Il maggiore incremento di ricoveri in terapia intensiva di oggi è stato registrato in Toscana, dove si è registrato un aumento di 24 unità, il valore più alto dal 17 marzo nella regione. Vicina alle 20 unità è, invece, la Lombardia, dove oggi c’è stato un incremento di 18 ricoveri nelle terapie intensive per Covid. La Lombardia è la regione che ha registrato il maggior numero di ricoveri standard per coronavirus, 173, ma anche il Piemonte ha superato quota 100 nuovi ingressi, arrivando a 118.

ilgiornale.it

Loading...