Coronavirus, nonostante il decreto festeggia la laurea con gli amici ma finiscono denunciati