Con un machete semina il panico tra le auto, nigeriano arrestato a Fermo

Un migrante africano ha seminato il panico per un’ora e mezza lungo viale Trento a Fermo, urlando e aggirandosi sotto la pioggia con un machete in mano con cui ha minacciato le auto di passaggio e terrorizzato i passanti. Poi si è dileguato a piedi, inseguito da polizia, carabinieri e guardia di finanza. È stato catturato poco fa a Fosso Vallescura. «Si tratta di un irregolare – dice all’ANSA il sindaco Paolo Calcinaro -, non inserito in programmi di accoglienza e già raggiunto da provvedimento di espulsione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.