Clemente Mastella e Carlo Calenda, scontro sui costruttori: “Squallore umano”, “La tua offerta un insulto”