Chernobyl: nel reattore nucleare cresce un fungo che resiste alle radiazioni e sembra “nutrirsi” di esse