Caso Luca Palamara, spunta un chiosco in Sardegna. Usava un commercialista amico come prestanome in cambio di favori